Victoria and Albert Museum

Il Victoria and Albert Museum è un celebre museo di Londra, situato in Cromwell Road, nel distretto reale di Kensington and Chelsea. È considerato il più importante museo di arti applicate al mondo e comprende inoltre sezioni dedicate a pittura, scultura e architettura.

Fondato nel 1852 con il nome di Museum of Manifactures, e poi ribattezzato South Kensington Museum nel 1857, il Victoria and Albert Museum assume il nome attuale nel 1899, in onore alla regina Vittoria e al suo amato consorte, il principe Alberto.

Esempio eccezionale di architettura vittoriana, il complesso edificio che si può ammirare oggi è il frutto del lavoro di diversi architetti che si sono succeduti nel tempo: Francis Fowke, Henry Scott Young e Sir Aston Webb.

Il nucleo più antico del palazzo è costituito dalla parte orientale, costruita tra il 1856-58. Successivamente, nel 1864, venne realizzata l’ala occidentale e tra il 1865-69 fu completata l’ala settentrionale. La facciata principale, lunga ben 210 metri, è opera di Aston Webb, che la costruì nel periodo compreso tra il 1899 e il 1909.

Scopri di più
Booking.com

I capolavori del Victoria and Albert Museum

La prima cosa che noterai varcando la soglia del Victoria and Albert Museum, è l’eccezionale complessità e vastità dell’edificio, nonché la straordinaria ricchezza dei suoi ambienti. Ti consigliamo di ammirare la magnificenza della Grand Entrance in Cromwell Road, le preziose Ceramic Staircase, le Cast Courts a le South Courts. Soffermati poi presso il John Majedski Garden e assapora un ottimo drink presso lo storico Cafè del V&A: il Refreshment Rooms.

Di seguito abbiamo preparato un elenco delle 8 meraviglie e dei capolavori che secondo noi dovresti assolutamente vedere al Victoria and Albert Museum.

 

I cartoni di Raffaello

Il V&A conserva sette cartoni a tempera di Raffaello raffiguranti Le Storie dei santi Pietro e Paolo. I cartoni servivano per creare gli arazzi destinati alla Cappella Sistina a Roma, che sono oggi conservati nella Pinacoteca Vaticana. Realizzati tra il 1515 e il 1519, i cartoni di Raffaello sono autentici capolavori del Rinascimento italiano, testimonianza straordinaria del periodo d’oro dell’arte italiana.

 

John Constable

Tra le opere che ti consigliamo sicuramente di vedere c’è la Barca in costruzione di John Constable del 1815. Il dipinto è uno dei primi esempi di tecnica “en plen air” e raffigura in primo piano una barca in fase di realizzazione, con tutto intorno gli strumenti e gli utensili da lavoro. La scena infatti fu realizzata dal vero, e la darsena ritratta era proprietà del padre del pittore.

 

Barca in costruzione di John Constable

La Barca in costruzione di John Constable (Free image fron Wikipedia)

 

William Blake

Un altro pezzo imperdibile della collezione del V&A è “Satana scatena gli angeli ribelli” di William Blake. Il piccolo dipinto misura 52 x 40 cm ed è stato realizzato nel 1808 ad acquerello e penna. La drammatica scena, ispirata alla poesia di John Milton, raffigura il Demonio che chiama dalla sua parte gli angeli cacciati dall’Eden.

 

William Turner

Venezia dal Canale della Giudecca è una perla del Romanticismo inglese datato 1840. L’atmosfera unica che Turner riesce a infondere nelle sue tele ne hanno fatto uno dei maestri indiscussi della pittura mondiale del XIX secolo. In questo dipinto, la luce rarefatta di Venezia sembra fondersi nell’acqua dei suoi canali, regalando allo spettatore una sensazione sospesa tra sogno e vivido realismo.

 

Donatello

Il Victoria e Albert Museum ospita diversi lavori del grande scultore italiano. Avrai infatti la possibilità di ammirare La consegna delle chiavi, la Madonna Chiellini e il Compianto di Cristo. Padre del Rinascimento italiano, considerato uno dei massimi scultori di tutti i tempi, Donatello divenne famoso grazie al suo stile “stiacciato”. Nelle sculture di Donatello è infatti possibile percepire una forte drammaticità e una straordinaria caratterizzazione psicologica dei personaggi ritratti.

 

Le gallerie inglesi

Nelle gallerie inglesi del 1700 e 1800 sono esposti i capolavori del design inglese: mobili, pezzi di arredo, servizi da tè, quadri e soprammobili. Tra gli oggetti più interessanti ci sono i mobili di Chippendale, vero e proprio esempio di grande designer moderno. Immergiti nelle gallerie inglesi per assaporare la vita del passato attraverso i suoi oggetti più comuni e per ricordare le tradizioni di un mondo che ormai non esiste più.

 

La sala della moda

Se sei amante della moda, ti consigliamo di visitare la sala dedicata alla moda. Si tratta della più grande collezione di abbigliamento del mondo, che comprende abiti dei secoli XVII, XVIII e XIX. Non manca poi la sezione dedicata al Novecento, con gli abiti da sera del 1930, l’abbigliamento del dopoguerra e la rivoluzione degli anni ’60. Una menzione particolare merita l’opera della stilista inglese Vivienne Westwood, vera regina del gusto punk e della moda decostruttiva.

 

Le ceramiche

Le ceramiche del Victoria and Albert Museum non hanno eguali. La collezione spazia dal 2500 a.C fino ai giorni nostri, e vanta capolavori di eccezionale prestigio. Tra i pezzi più celebri in esposizione, ricordiamo la Flower Pyramid (1695), la splendida Sea Sculpture di fattura vietnamita, e Polito’s Royal Manageriepregevole esempio di manifattura inglese dell’Ottocento.

Victoria and Albert Museum: orari e prezzi

Occorrono diverse ore per esplorare con calma il V&A. Perciò il nostro consiglio è quello di pianificare per tempo cosa vuoi vedere e quali sono le attrazioni che desideri ammirare per prime. Puoi sempre ritornare al museo il giorno successivo per completare la visita: l’ingresso al Victoria and Albert Museum infatti è gratuito!

 

Orari

Ricordando che l’ingresso al museo è gratuito, ecco di seguito informazioni utili sugli orari del V&A:

  • 10.00 – 17.45 tutti i giorni
  • 10.00 – 22.00 tutti i venerdì (alcune gallerie restano aperte dopo le ore 18.00)
  • 24 – 26 dicembre: chiuso

 

Sul sito ufficiale si possono reperire tutte le informazioni necessarie per pianificare una visita.

 

Come arrivare

Il modo più pratico per raggiungere il Victoria and Albert Museum è la metropolitana.

 

 

Basta scendere a Kensington, stazione che si trova lungo la District, Piccadilly and Circle lines.

Chiudi

Esperienze più vendute

Dove dormire a Victoria and Albert Museum

Booking.com

Trova il volo

Esplora anche...

The Italian Community Blog

Vai al blog
Vistare Londra in 1 giorno The Italian Community
Vistare Londra in 2 giorni The Italian Community
Vistare Londra in 3 giorni The Italian Community
Vistare Londra in 4 giorni The Italian Community
Vistare Londra in 5 giorni The Italian Community
Luoghi da visitare in Inghilterra The Italian Community
Gite nel Regno Unito The Italian Community
5 cose da fare all'aperto The Italian Community
Dove rilassarsi a Londra The Italian Community
Gallerie d'arte a Londra The Italian Community
+

Iscriviti alla newsletter

Aggiornamenti in anteprima su eventi, offerte e novità per italiani e italofili in UK. Gratis e senza invadere la tua posta.

    For more information: Privacy Policy

    X